Erogatori di aerosol sul mercato svizzero

 

I prodotti chimici possono essere commercializzati sotto forma di bombolette aerosol per molteplici usi. Nella sola Svizzera, ogni anno, vengono prodotti circa 32 milioni di contenitori per prodotti contenenti aerosol. Nel 2019, nell'ambito della sorveglianza del mercato per questo settore, le autorità d'esecuzione della Confederazione e dei cantoni hanno verificato se i requisiti della legge sui prodotti chimici fossero rispettati: Aerosolpackungen.

Sostanze estremamente preoccupanti - Campagna nazionale 2020

I consumatori hanno il diritto di esigere ai dettaglianti le informazioni in merito ad ogni possibile contaminazione di un oggetto con sostanze particolarmente preoccupanti. Nel 2020, la Confederazione e i cantoni hanno condotto una campagna di controllo a livello nazionale, nell'ambito di un'azione coordinata. I risultati e le misure sono riassunti nel rapporto del Laboratorio cantonale di Basilea Città: rapporto 2020 sulle SVHC (SVHC-Kampagne 2020).

# Titolo Versione Descrizione
Bericht SVHC-Kampagne 2020

Sostanze soggette ad autorizzazione - Campagna nazionale 2020

Dall'entrata in vigore del regolamento REACH, l'UE persegue l'obiettivo di sostituire gradualmente le sostanze dalle proprietà particolarmente preoccupanti con sostanze meno pericolose o, nel caso in cui delle alternative non siano disponibili, di autorizzarle eccezionalmente. Nel 2020, i cantoni che hanno partecipato alla campagna nazionale, hanno verificato se i prodotti contenenti le sostanze in questione disponessero di un'autorizzazione valida, o se fossero stati ritirati dal commercio. I risultati e le misure intraprese sono riassunti nel rapporto del Laboratorio cantonale di Basilea Città: rapporto 2020 sulle sostanze soggette ad autorizzazione (Kampagne Zulassungspflichtige Stoffe 2020).

# Titolo Versione Descrizione
Bericht Kampagne Zulassungspflichtige Stoffe 2020

Prodotti chimici - Modifiche legislative e scadenze 2021

Nel 2021 entreranno in vigore alcune nuove disposizioni inerenti alla legge sui prodotti chimici e scadranno vari periodi di transizione.

In questa panoramica elaborata dal Laboratorio cantonale di Zurigo, sono raccolte le modifiche più importanti ed elencati i vari collegamenti a ulteriori informazioni:

Gesetzesänderungen und Fristen 2021

Volantino inerente ai disinfettanti per le mani presenti nelle aree pubbliche

In molti centri commerciali, negozi, stazioni ferroviarie, istituti scolastici, ecc, i disinfettanti alcolici sono messi a disposizione dei clienti e dei passanti. Nell'ambito dell’obbligo di diligenza, i fornitori dei disinfettanti sono obbligati a informare gli utenti sulle proprietà pericolose di tali prodotti.

In collaborazione con l'Ufficio federale della sanità pubblica, chemsuisse ha pubblicato il foglio informativo "Disinfettanti per le mani nei luoghi pubblici". Il foglio informativo è rivolto a tutte le aziende e alle strutture accessibili al pubblico che forniscono disinfettanti per le mani destinati all'uso da parte dei clienti e dei passanti, nell'ambito della lotta COVID-19. Tra le varie informazioni, il volantino spiega pure i criteri di selezione del disinfettante appropriato e le regole per una corretta etichettatura.

 

# Titolo Versione Descrizione
Flyer 1.0 Disinfettanti per le mani nei luoghi pubblici

Prevenzione contro il coronavirus (COVID19): autorizzazione eccezionale per i disinfettanti valida solo fino al 31 agosto 2020

Le autorizzazioni eccezionali del 28 febbraio 2020 e del 9 aprile 2020, per i disinfettanti a base alcolica per le mani e per le superfici e, rispettivamente, per i disinfettanti a base di cloro attivo per le superfici, sono valide fino al 31 agosto 2020.

Link della decisione di portata generale per i disinfettanti a base alcolica:
Verfügung Alkoholbasis

Link della decisione di portata generale per i disinfettanti a base di cloro attivo:
Verfügung Aktivchlor

I disinfettanti  fabbricati o importati fino al 31 agosto 2020, sulla base delle decisioni di portata generale del 28 febbraio 2020 e del 9 aprile 2020, alle condizioni specificate, possono essere immessi sul mercato e consegnati ai consumatori finali fino al 28 febbraio 2021 (periodo di vendita). L'utilizzo professionale e commerciale di tali prodotti biocidi è illimitato, ma soggetto a alla data di scadenza del prodotto.

Link della decisione di portata generale per le scadenze dei periodi di vendita:
Allgemeinverfügung

Per i disinfettanti conformi alle decisioni generali del 28 febbraio 2020 e del 9 aprile 2020, fabbricati o importati dal 1 settembre 2020, deve essere presentata una regolare domanda d’omologazione all'organo di notifica dei prodotti chimici.

Link per le spiegazioni sull'omologazione dei disinfettanti a base alcolica:
Anmeldestelle

Prevenzione contro il coronavirus (COVID19): deroga per i disinfettanti a base d’alcol

Affinché sia possibile rispondere alla crescente domanda da parte della popolazione di disinfettanti a base alcolica, l’Organo comune di notifica per prodotti chimici dell’Ufficio federale della salute pubblica, dell’Ufficio federale dell’ambiente e della Segreteria di Stato dell’economia, ha pubblicato una decisione generale concernente i disinfettanti a base d’alcol (etanolo e propanolo).

I disinfettanti a base alcolica possono essere venduti senza autorizzazione, a condizione che siano conformi alle esigenze della decisione generale e che siano etichettati correttamente.

La decisione generale sarà valida fino al 31.08.2020. Nel caso in cui si volesse commercializzare dei disinfettanti oltre questa data e senza interruzione, sarà necessario sottoporre per tempo una corrispondente domanda d’autorizzazione presso l’Organo di notifica dei prodotti chimici.

Link per il documento inerente alla decisione generale:

https://www.admin.ch/opc/it/federal-gazette/2020/1373.pdf

Osservazioni concernenti la decisione generale:

https://www.anmeldestelle.admin.ch/chem/it/home/themen/pflicht-hersteller/zulassung-biozidprodukte/ausnahmezulassung-fuer-desinfektionsmittel/vorlage-fuer-desinfektionsmittel-etiketten.html

Prodotti chimici - Modifiche legislative e scadenze 2020

Nel 2020 entreranno in vigore alcune nuove disposizioni inerenti alla legge sui prodotti chimici e scadranno vari periodi di transizione.

In questa panoramica elaborata dal Laboratorio cantonale di Zurigo, sono raccolte le modifiche più importanti ed elencati i vari collegamenti a ulteriori informazioni:

Gesetzesänderungen und Fristen 2020

Campagna nazionale di controllo del mercato per i biocidi 2017-2018

Biozidprodukt

I biocidi possono essere venduti, o utilizzati professionalmente, solo se immessi sul mercato conformemente all'ordinanza sui biocidi.

Nel periodo compreso tra il  2017 e il 2018, nell'ambito di un controllo nazionale del mercato, sono stati verificati 127 biocidi. Solo 12 dei 127 prodotti esaminati erano conformi. Il rapporto dettagliato dell'Ufficio federale della sanità pubblica, nelle lingue d, f, i, può essere consultato al seguente link:

Bericht Biozide

Linea guida nazionale " Impiego sicuro di prodotti chimici, microrganismi e sorgenti di radiazioni nelle scuole "

La nuova linea guida nazionale "Impiego sicuro di prodotti chimici, microrganismi e sorgenti di radiazioni nelle scuole" sarà disponibile all’inizio dell’anno scolastico 2019.

In tre lingue:

La guida è disponibile in tedesco, in francese e in italiano, come brochure o come  documento pdf. I documenti pdf possono essere scaricati dalla pagina iniziale di chemsuisse (www.chemsuisse.ch).

Supporto per l'organizzazione nella scuola:

I prodotti chimici, i microrganismi e le sorgenti di radiazioni sono degli ausili didattici indispensabili nelle scuole medie, nell’ambito delle scienze naturali e delle materie tecniche. Queste linee guida spiega alle scuole come organizzarsi e cosa osservare per garantire una manipolazione sicura di sostanze chimiche, di microrganismi e di sorgenti di radiazioni. Si rivolge a tutti coloro che sono direttamente o indirettamente incaricati della sicurezza nell’insegnamento delle scienze naturali e nelle materie tecniche.

Ringraziamenti:

Le linee guida sono state elaborate su iniziativa di chemsuisse. Innumerevoli autori sono stati coinvolti nella sua creazione, tra i quali collaboratori di uffici cantonali, uffici federali, scuole e uffici privati. Vorremmo cogliere l'occasione per ringraziare tutti quanti.

Campagna nel 2020:

La campagna nazionale “scuole” inizierà il prossimo anno. Lo scopo di questa campagna sarà quello di  garantire che la guida giunga alle persone responsabili di questi temi e che venga presa in considerazione.

Per realizzare ciò, le autorità cantonali potranno, ad esempio, recarsi presso le sedi scolastiche per fornire informazioni sulle linee guida, controllare i prodotti e i relativi assortimenti, e avviare delle misure di correzione in caso di mancata di sicurezza o di violazione della base giuridica.

In alternativa, le scuole potranno avviare una formazione continua  in materia di "manipolazione sicura di sostanze chimiche, microrganismi e sorgenti di radiazioni", supportate , in caso di necessità, dagli uffici cantonali o da specialisti esterni.

# Titolo Versione Descrizione
Guida chimica Impiego sicuro di prodotti chimici, microrganismi e sorgenti di radiazioni nelle scuole

Candele profumate

Le candele profumate di tutti i colori di tendenza decorano e profumano i soggiorni, non solo nel periodo natalizio. Garantiscono il buon  umore, giovando all'anima e allo spirito. Le candele alleviamo gli odori sgradevoli e lusingano il nostro naso con il loro profumo irresistibile. Sono portatrici di messaggi segreti e con la loro presenza abbelliscono ogni tavola. Ma le candele possono anche nuocere alla salute?

# Titolo Versione Descrizione
Bericht Projektbericht Duftkerzen 2019

Arsenico nell'imbalsamazione

BildArsen.jpg

Fino agli anni '80, i preparati animali (animali imbalsamati), che si trovano spesso in collezioni a scopo didattico ed espositivo, venivano protetti contro insetti nocivi con il trattamento al triossido di arsenico, ai biocidi contenenti mercurio nonché altri biocidi. Il laboratorio cantonale di Berna, grazie ai test di simulazione ha studiato la contaminazione derivante dall'arsenico e dal mercurio contenuto in tali preparati animali e nelle polveri circostanti, elaborando raccomandazioni sulla base dei risultati ottenuti.

# Titolo Versione Descrizione
Schlussbericht 1.0 Arsen in Tierpräparaten - Kantonales Labor Bern
Zusammenfassung 2.0 Arsen in Tierpräparaten - Kantonales Labor Bern

L'uso dei nuovi simboli di pericolo per prodotti chimici è vincolante dal 1° giugno 2015

Dal 1° giugno 2015, i nuovi prodotti chimici fabbricati in Svizzera potranno essere etichettati unicamente secondo il nuovo sistema di caratterizzazione dei pericoli. I prodotti già pronti per l'uso potranno essere commercializzati con la vecchia etichettatura ancora per due anni. In tal modo la Svizzera si adegua al sistema «Globally Harmonized System (GHS) » che, a livello internazionale, utilizza i medesimi simboli di pericolo.

Per maggiori informazioni www.infochim.ch

 

# Titolo Versione Descrizione
GHS 1.1 Comunicato stampa

Revisione totale del diritto sui prodotti chimici

Con lettera del 1 settembre 2014 la Confederazione ha chiesto ai Cantoni di prendere posizione sulla revisione totale dell'Oordinanza sui prodotti chimici (OPChim). Si tratta della quinta revisione dell'Ordinanza da quando è entrata in vigore nel 2005.
Con la quinta revisione viene di fatto integrato nel sistema legislativo Svizzero il sistema di classificazione ed etichettatura GHS regolato a livello europeo con il Regolamento CLP, e viene dismesso il sistema con i simboli neri su sfondo arancione.
La tempistica per l'introduzione del nuovo sistema di classificazione ed etichettatura (GHS) per prodotti chimici è la seguente:
Schema introduzione GHS

  • La terza revisione dell'OPChim, entrata in vigore il 1 dicembre 2010, introduceva l'impiego volontario del nuovo sistema. Per le sostanze il termine di obbligatorietà è stato fissato al 1 dicembre 2012.
  • La quarta revisione dell'OPChim, entrata in vigore il 1 dicembre 2012, introduce l'obbligatorietà del nuovo sistema GHS per le sostanze.
  • La revisione totale dell'OPChim, in vigore a partire dal 1 giugno 2015, introduce l'obbligo di utilizzo del sistema GHS anche per i preparati e conclude di fatto il passaggio al nuovo sistema di classificazione ed etichettatura.

Cheminfo Logo